Per parlare con il nostro consulente, chiama ora 080 3141831

Arredare lavanderia

Arredare lavanderia in casa: idee e consigli

Tempo lettura: 4 min

Arredare lavanderia in casa: idee e consigli

Durante la realizzazione di una nuova abitazione, uno dei maggiori desideri è quello di inserire nella progettazione un’area dedicata alla lavanderia in casa. Infatti uno spazio totalmente adibito al bucato della famiglia offre innumerevoli comodità e vantaggi, tra cui quello ovviamente di non ingombrare altre zone della casa e di avere tutto l’occorrente (lavatrice, asciugatrice, ferro da stiro e cesta per i panni) in un unico ambiente. Ma sono molte le domande su come arredare la lavanderia, poiché spesso sorgono dubbi sulla disponibilità di spazio e su come scegliere i mobili per lavanderia di casa. Ecco quindi qualche consiglio per aiutarti a gestire al meglio quest’area che, se arredata e gestita modo giusto, sarà in grado di migliorare sostanzialmente la vita in casa!

Lavanderia in casa: dove inserirla?

Da dove iniziare per dar vita ad un’area apposita per la lavanderia? Innanzitutto è importante capire insieme al progettista se c’è la possibilità di dedicare un’intera stanza al bucato. Ovviamente questa sarebbe la soluzione preferibile, a prescindere dalle dimensioni della stanza! Infatti per realizzare un’area per la lavanderia compresa di lavatrice, lavello e asciugatrice, potrebbe bastarti una superficie di 2 metri quadrati, rendendo ad esempio anche una stanza come il ripostiglio ideale per ospitare gli elettrodomestici necessari.

Se non hai la possibilità di sfruttare un’intera stanza per la lavanderia, non temere! Oggi esistono molte soluzioni che consentono di nascondere gli elettrodomestici in armadi posti nella zona living, in cucina o perché no, all’esterno! Infatti un mobiletto lavatrice esterno è sempre una valida soluzione per risparmiare spazio all’interno. Non sarà necessario troppo spazio: anche la superficie disponibile sul tuo balcone potrebbe essere sufficiente. A questo scopo va realizzato un vano su misura adatto a proteggere gli elettrodomestici dall’umidità e in grado di consentire l’inserimento di prese e tubazioni per l’acqua.

Arredare lavanderiaUn mobiletto bagno con lavatrice potrebbe rappresentare una soluzione? Ovviamente questa è una delle scelte più comuni nelle abitazioni, ma se anche tu in passato hai avuto una lavatrice in bagno, conoscerai bene tutti gli svantaggi di questo tipo di disposizione. Infatti oltre ad incidere sull’estetica del bagno, la lavatrice disposta in questa stanza potrebbe davvero rivelarsi troppo ingombrante. Inoltre se il nostro obiettivo è quello espresso all’inizio, cioè realizzare un’area che comprenda gli elettrodomestici necessari e il ferro da stiro, è molto difficile raggiungere questo obiettivo in bagno, come puoi immaginare.

Ecco perché la soluzione migliore resta quella di disporre una stanza che consenta di inserire tutto il necessario in un unico ambiente. Come abbiamo detto, sarà fondamentale gestire lo spazio nel modo migliore possibile.

Arredare lavanderia in casa: come gestire gli spazi in modo opportuno

Arredare lavanderiaSe insieme al progettista sei riuscito a stabilire l’inserimento di una stanza dedita alla lavanderia, il passaggio successivo è stabilire quali elementi possiamo disporre nell’arredo in base alla superficie disponibile. Se infatti dopo aver inserito lavatrice, asciugatrice e lavello, avanzerà dello spazio, potrai decidere di inserire altri mobili utili a riporre panni oppure delle piccole strutture realizzate appositamente per asciugare il bucato all’interno della stanza. Specialmente in questo caso, un vano che consenta una corretta circolazione dell’aria è fondamentale per evitare condensa e formazione di muffe o batteri.

Se invece non disponi di molta superficie e vuoi ottimizzare lo spazio nel modo migliore possibile, il consiglio è prima di tutto quello di incolonnare lavatrice e asciugatrice, ovviamente dotati di apertura frontale. Un ferro da stiro estraibile con meccanismo a scomparsa può aiutare ulteriormente a risparmiare spazio.

Lavanderia in casa: stop ai rumori costanti e fastidiosi! 

Un ulteriore vantaggio che otterrai da una stanza dedita appositamente alla lavatrice, è la possibilità di dotare l’ambiente di soluzioni che aiutino a diminuire tutti quei rumori fastidiosi provocati da asciugatrice e lavatrice. Puoi chiedere al progettista di applicare pannelli in cartongesso fonoassorbenti. Anche le porte, se realizzate bene, dovrebbero aiutare a diminuire il rumore degli elettrodomestici.

Se sei realmente interessato alla realizzazione di una lavanderia in casa dotata di tutto l’occorrente utile a migliorare l’abitabilità e a farti dimenticare quei fastidiosi rumori provocati da asciugatrice e asciugatrice, chiama il nostro consulente al numero che trovi nelle informazioni di contatto e prendi un appuntamento per richiedere tutti gli interventi descritti nelle righe precedenti per la realizzazione della tua prossima casa. Infatti le nostre case sono prive di limiti ai classici elenchi di capitolato, in modo da darti totale libertà di personalizzazione per la gestione degli spazi della tua nuova abitazione.

Ecco quindi come potrai finalmente ottenere una stanza completamente dedita alla lavanderia, dotata di tutti gli accorgimenti necessari ad offrire massimo comfort in casa sotto ogni punto di vista!

 

Summary
Arredare lavanderia in casa: idee e consigli
Article Name
Arredare lavanderia in casa: idee e consigli
Description
Scopri tutto su come arredare la lavanderia in casa. Quanto spazio serve? Quali sono i mobili per lavatrice da esterno? Leggi l’articolo per saperne di più.
Author
Publisher Name
Costruzioni Tesoro
Publisher Logo

Per parlare con il nostro consulente, chiama ora

080 3141831