Per parlare con il nostro consulente, chiama ora 080 3141831

camino senza canna fumaria

Camino senza canna fumaria: come funziona e quale scegliere?

Tempo lettura: 4 min

Camino senza canna fumaria: come funziona e quale scegliere?

I camini senza canna fumaria oggi sono una realtà sempre più consolidata nelle case moderne, in quanto rappresentano una scelta efficace da tutti i punti di vista.

Per quale ragione? Oggi sono in costante aumento le soluzioni possibili che, senza richiedere l’utilizzo di una canna fumaria, sono in grado di creare quella magica atmosfera che solo un camino è in grado di creare, senza disperdere fumi nocivi nell’ambiente.

Inoltre un camino di questo tipo per ovvie ragioni può essere disposto in qualsiasi area della casa, senza limiti imposti dalla posizione della canna fumaria.

Eppure questi sistemi alternativi, nonostante i loro vantaggi evidenti, ancora oggi destano numerosi dubbi, di cui il più comune è: “Dove va a finire il fumo?”

Scopriamolo subito.

Camino senza canna fumaria: come funziona?

Porsi questa domanda è lecito, dal momento che viene subito da chiedersi dove vada a finire tutto il fumo che normalmente produce ogni tipo di combustione.

Eppure la questione non è così semplice! Infatti esistono diverse tipologie di camino senza canna fumaria e ognuna funziona in modo diverso. Ci sono ad esempio sistemi che producono fumi considerati ecologici e quindi non dannosi per la salute (nelle prossime righe scoprirai di cosa si tratta).

Allo stesso tempo esistono persino camini senza canna fumaria che non emettono affatto fumo! I due esempi più comuni in questo caso sono il camino a bioetanolo e il camino elettrico. Analizziamoli entrambi.

Camino a bioetanolo 

camino senza canna fumaria

Il bioetanolo è un alcol etilico prodotto dalla fermentazione di colture, cereali e qualsiasi altro tipo di biomassa.

Utilizzandolo per il proprio camino senza canna fumaria, non solo si ottiene una soluzione più ecologica e sostenibile, ma non ci sarà fumo da espellere all’esterno, perché il bioetanolo non lo produce.

Inoltre un camino a bioetanolo è anche una soluzione altamente scenografica, in quanto il risultato estetico è davvero notevole. Provare per credere!

Camino elettrico 

camino senza canna fumariaIl camino elettrico è una soluzione sempre più adottata nelle case degli italiani, grazie non solo ai suoi costi ridotti, ma anche alla loro capacità di dar vita all’atmosfera desiderata… Senza accendere un vero camino!

Ovviamente per ottenere un risultato di questo tipo è importante affidarsi soltanto alle migliori aziende, che oggi propongono persino soluzioni bifacciali.

I vantaggi di un camino elettrico sono ben noti: non richiedono alcuna manutenzione, non dovrai tenerli sott’occhio ogni ora per ravvivare il fuoco e ovviamente non disperdono fumi nell’ambiente, dal momento che si comportano proprio come una stufa elettrica.

Generalmente il consiglio è quello di adottare questa soluzione soltanto se il fine è principalmente estetico, in quanto non riuscirà mai a riscaldare una zona open space con la stessa efficacia di un impianto vero e proprio.

Altre tipologie di camino senza canna fumaria 

Non tutti ne sono a conoscenza, ma esistono tante altre tipologie di camino senza canna fumaria in commercio. Si tratta di soluzioni innovative realizzate soltanto pochi anni fa, ma che per molti potrebbero rivelarsi ottime alternative al camino a bioetanolo o camino elettrico.

Esistono infatti camini a metano o GPL con convertitore catalitico, che è in grado di trasformare il monossido di carbonio in vapore acqueo.

Camino in casa senza canna fumaria: i nostri consigli

La funzione principale di un camino in casa non deve essere quella di riscaldare l’ambiente, ma di creare un’atmosfera accogliente e suggestiva nei mesi più freddi.

Questo è un aspetto non trascurabile per chi desidera disporre in casa un caino senza canna fumaria, in quanto non ci sono limiti per quanto riguarda la disposizione e il design scelto.

Inoltre ripetiamo che questa soluzione è sicuramente più ecologica rispetto ai camini classici, oltre a non richiedere consumi eccessivi, se viene utilizzato in modo moderato.

Infatti non dimentichiamoci che il compito di riscaldare la casa deve appartenere esclusivamente all’impianto presente in essa.

A tal proposito, noi abbiamo scelto di inserire in ogni nostra abitazione solo impianti di riscaldamento a pavimento, in modo da garantire massimo comfort con il minimo consumo.

Ovviamente nei nostri edifici non sono presenti neanche canne fumarie, nel rispetto dell’ambiente e della libertà di scelta degli inquilini che non desiderano la presenza di una canna fumaria nella loro abitazione.

Per maggiori informazioni sulle nostre proposte di vendita, chiamaci al numero 0803141831.

Summary
Camino senza canna fumaria: come funziona e quale scegliere?
Article Name
Camino senza canna fumaria: come funziona e quale scegliere?
Description
Come funziona un camino senza canna fumaria e perché vale la pena sceglierne uno? Scopri la risposta in questo articolo.
Author
Publisher Name
Costruzioni Tesoro
Publisher Logo

Per parlare con il nostro consulente, chiama ora

080 3141831